Cerca

Il primo cervo filmato sui monti Ernici

Durante il Progetto ErnicaFauna abbiamo filmato per la prima volta un maschio adulto di Cervo (Cervus elaphus), ripreso all’interno del comune di Guarcino. Una buona notizia per la conservazione di questa specie e per il lavoro che da diversi anni sta svolgendo Il Parco Regionale dei Monti Simbruini. La presenza del cervo sugli ernici è sicuramente frutto delle reintroduzioni fatte dal Parco con esemplari provenienti dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e dal Parco Naturale della Foresta di Tarvisio. Sono animali di grosse dimensioni, i più grandi tra gli ungulati che vivono dalle nostre parti, ed i maschi si distinguono dalle femmine per la presenza di palchi. La particolarità di questi palchi è che ogni anno cadono e se ne formano di nuovi, con dimensioni, peso e, in parte, numero delle punte sempre maggiore. Altra caratteristica peculiare di questa specie è il bramito, il verso tipico dei maschi durante il periodo degli accoppiamenti. Non aggiungiamo altro, vi lasciamo alle immagini. Se volete altre informazioni sul progetto di reintroduzione del cervo potete trovarle sul sito dell’Agenzia Regionale dei Parchi del Lazio.


439 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti